L’intima serenità di una donna
è una gioia senza tempo.

Afrodite è il dispositivo che offre una soluzione sicura, efficace, confortevole e non ablativa per il trattamento dei più diffusi disturbi vulvo-vaginali.

Spesso le donne in età fertile o peri-menopausale presentano molteplici sintomi legati a disturbi intimi:

– Secchezza vaginale

– Prurito e bruciore intimo

– Vaginiti e cistiti ricorrenti

– Ridotta sensibilità (da lassità vaginale post-parto)

Afrodite agisce in modo controllato sugli specifici layer tessutali, preservando l’equilibrio degli strati circostanti.
Il tutto con un downtime pari a zero.

I comfort più vantaggiosi

 Trattamento indolore
 Nessuna anestesia richiesta
 Nessun sistema di raffreddamento dei tessuti richiesto
 Trattamento non invasivo
 Procedura della «pausa pranzo»
 Nessun tempo di recupero richiesto (downtime)
 Controllo della temperatura
 Sensore di movimento
 Pulsante di Biofeedback

I punti chiave della tecnologia

 Trattamento non dipendente dal fototipo
  Non richiede locali speciali o sistemi di evacuazione fumi
  Facile da usare e da trasportare
  Device utilizzabile da Ostetriche o Infermiere sotto supervisione Medica
  Manipoli ergonomici, leggeri e sterilizzabili

INDICATA PER:

GSM – SINDROME GENITO URINARIA DELLA MENOPAUSA

Afrodite stimola il microcircolo epiteliale dell’organo, riducendo i sintomi dell’atrofia vulvo-vaginale (secchezza, prurito, bruciore e dolore da rapporto).

LASSITÀ VAGINALE

Afrodite migliora l’elasticità e la compattezza del canale vaginale, stimolando la produzione di collagene, sostanza fondamentale e acido ialuronico.

DOLORE VULVARE

Afrodite riattiva i processi di elasticità
e contrazione grazie a un’azione ristrutturante dei tessuti e una riattivazione del microcircolo.

LIFTING E RINGIOVANIMENTO VULVARE

Afrodite agisce ristabilendo il trofismo dei tessuti vulvari dedicati, migliorandone l’aspetto estetico e funzionale.

LIEVE INCONTINENZA URINARIA DA SFORZO

La dinamicità̀ nell’emissione dell’energia a diatermia quadripolare permette di focalizzare l’azione sullo strato del tessuto interessato attraverso un sistema autoguidato, riducendo drasticamente la potenza di utilizzo rispetto alle macchine tradizionali andando così a focalizzare l’energia in modo mirato ove necessario.

LASCIA I TUOI DATI PER ESSERE RICONTATTATO